Trasformazione digitale e salute mentale: ecco com’è andata

Nella mattinata di martedì 19 luglio si è tenuto un incontro all’interno delle iniziative di “Educazione Civica Digitale” di ReD OPEN, spin-off dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca.

Insieme a Luca Bernardelli – psicologo consulente in salute mentale digitale – e Massimo V. A. Manzari – CEO di ReD OPEN, è stato affrontato un tema tanto delicato quanto attuale: l’impatto della trasformazione digitale sulla salute mentale di tutti noi.

Durante l’incontro si è discusso di tecnopatologie e psicopatologie, della rivoluzione digitale inavvertita e dei suoi impatti, dei disturbi più diffusi in seguito all’aumento frenetico della “dipendenza” dal digitale, di metaverso e psicoterapia tramite VR.

Incontro che sottolinea ancor più quanto già ReD OPEN sta elaborando sul tema della valutazione d’impatto delle persone sul mondo digitale, e in particolare dell’uso e sviluppo di tecniche di Intelligenza Artificiale che stanno sempre più emergendo.

Sono temi di sicuro impatto sociale, e per questo motivo, ReD OPEN ha scelto di rendere pubblica la registrazione integrale dell’incontro.

Anticipiamo anche che a questo incontro, ne seguirà un secondo sui temi del Metaverso e della Virtual Reality: per essere informato e poter partecipare basta iscriversi alla newsletter di ReD OPEN.

Webinar organizzato da ReD OPEN, spin-off partecipato dall’Università degli Studi di Milano-Bicocca